Pasta frolla vegana
Ricette Base

Pasta frolla vegana

Questa pasta frolla vegana è una ricetta di base. Si può usare la farina integrale o bianca. Nel caso della farina bianca si potrebbe evitare di aggiungere il lievito in polvere.

Al posto del burro si utilizza l’olio di semi, ma andrebbero bene anche il burro di soia o la margarina.

Lo zucchero può essere aumentato o diminuito a proprio piacimento ed in base all’utilizzo che se ne fa.

La pasta frolla vegana non contiene grassi animali e quindi è meno calorica di quella tradizionale.

Può essere utilizzata per ottimi biscotti, crostate vegane e torte.

Ingredienti

250 gr di farina integrale (o farina 0)

8 gr di lievito in polvere

80 gr di zucchero (si può diminuire a piacimento)

1 pizzico di sale

80 ml di olio di semi

80 ml acqua circa

Preparazione

Potete impastare la pasta frolla vegana con una frusta a mano o in un robot da cucina.

In una ciotola mettete la farina, il lievito, lo zucchero e il sale e amalgamate.

Aggiungete l’olio e cominciate ad impastare.

Piano piano aggiungete l’acqua un pò alla volta, continuando ad impastare finché il tutto diventa un impasto ruvido.

Smettete di impastare quando vedete che è abbastanza consistente da restare unito.

Formate una palla e avvolgete la pasta nella pellicola.

Mettetela in frigo per 15-20 minuti e poi utilizzatela nella ricetta.

Con questa pasta frolla vegana si possono fare biscotti, crostate e torte.

pasta frolla vegana

Rispondi

Seguimi su Instagram!