Banana Bread Vegan
Colazione Dolci

Banana Bread Vegan Bicolore

Banana bread vegan, variegato al cacao, la ricetta vegana perfetta per la tua colazione o brunch. Un plumcake morbido e profumato di origine anglosassone, con polpa di banana, veloce e semplice.

In questa versione aromatizzato con cocco essiccato, ma potete anche sostituire il cocco essiccato con un cucchiaino di cannella, che con la banana ci sta molto bene!

Difficoltà: Facile

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 45 minuti

Ingredienti

400 gr banane mature private della buccia

1 banana per decorazione

200 gr farina 0

2 cucchiaini di lievito

100 gr zucchero di canna

4 cucchiai di cocco essiccato

4 cucchiai di olio di cocco sciolto

2 cucchiai di latte d’avena

3 cucchiai di cacao

Preparazione

Riscaldate il forno a 180° e foderate una teglia rettangolare per plumcake (circa 20 cm x 10 cm) con la carta forno.

In una ciotola schiacciate le banane con la forchetta fino a ridurle in purea.

Aggiungete la farina, il lievito, il cocco essiccato, l’olio di cocco ed il latte d’avena.

Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Trasferite un terzo dell’impasto in un’altra ciotola più piccola ed aggiungete il cacao. Mescolate fino ad ottenere un liscio impasto al cacao.

Versate un terzo dell’impasto chiaro nello stampo e livellate con una spatola o con il dorso di un cucchiaio. Versate sopra metà dell’impasto al cacao e livellate.

Continuate con un altro strato di impasto chiaro, poi il restante impasto al cioccolato, e terminate con l’ultimo strato chiaro.

Infine dopo aver livellato l’ultimo strato utilizzate un coltello facendolo scorrere nell’impasto un pò di volte per creare l’effetto “variegato”.

Dividete l’ultima banana in due metà e posizionatele delicatamente sopra la torta.

Cuocete in forno per 45 minuti, controllando comunque con uno stecchino che il banana bread vegan sia asciutto e pronto.

Lasciate raffreddare 10 minuti prima di sformarlo e 30 minuti prima di servire.

Conservazione

E’ molto buono anche il giorno successivo e si può conservare per un paio di giorni sotto una campana di vetro.

Si può congelare una volta raffreddato, intero o a pezzi da scaldare in forno velocemente la mattina prima di colazione!

Rispondi

Seguimi su Instagram!